Oct 4

Il numero di ottobre

Category: Anteprime di Riders  

ottobreSta per arrivare in edicola il numero di ottobre. Un numero davvero ricco e pungente come al solito. Pieno di storie, di personaggi, di due ruote.

24 pagine dedicate tutte al Potere Ducati, alla vittoria del mondiale, al colore rosso.

La cover story: Hugh Jackman, uno degli uomini più sexy del mondo si presenta con la Triumph Bonneville T140 V e, da attore consumato, si scopre un quasi quarantenne molto normale.

Il personaggio: James Toseland, il grande campione, ritratto in modo assolutamente irriconoscibile. Tutti se lo immagino a cavalcioni di una due ruote possente, invece Riders lo presenta davanti a un pianoforte. Un pianoforte? Si proprio quello, l’altra sua passione, quella del dopo gara, magari suonando “Walking in Memphis”.

L’altro personaggio: Matteo Zoppas, che con l’Enduro ci sa fare, eccome. Da imprenditore a vincitore nel fango, uno che non ha paura di sporcarsi, anzi…

Il reportage: Kabul, di Sergio Ramazzoti. Un mondo ancora intoccabile, dove la moto sta diventando il simbolo di rinascita di un popolo.

Gli itinerari: Costa Azzurra e Montefeltro, 600 km fatti per voi. E ancora Libia, Baviera, Canada, Spagna del Nord e Sicilia.

Il servizio fuori dal coro: Rodeo a Las Vegas, dove non ci sono motociclette ma personaggi che sudano per una passione. Tutti polvere, sudore e sprezzo del pericolo. Mentre cercano di domare un cavallo in cambio di un pugno di dollari e spesso, di ossa rotte. In perfetto stile Riders.

La parte più dura: Hells Angels. Il libro The Bikeriders riscopre la storia di vite infelici, fate di sesso, droga e risse. E racconta un gruppo, quello degli Outlaw.

Potere alla fantasia: i Transformer. Riders trasforma le linee di moto sportive in un’esplosione fantascientifica, fino a farle prendere varie forme.

Tutto questo e molto altro nel numero di ottobre.